Designer

Eccellenti designer creano eccellenti design.
Progettisti di talento arricchiscono e valorizzano le collezioni di arredi RODA, nel segno dello stile e della continuità, con l’attento e puntuale lavoro di coordinamento di Rodolfo Dordoni.

Rodolfo Dordoni

Rodolfo Dordoni
Architetto e designer, nasce a Milano dove si laurea in Architettura al Politecnico. Negli anni progetta per importanti realtà internazionali, fa attività di consulenza strategica e si occupa della direzione artistica di diverse aziende italiane di prodotto, spaziando nei settori dell’arredo e dell’illuminazione. La sua cifra stilistica di progettista unisce equilibrio e sobrietà a un gusto sensibile e sofisticato, riscontrabile nei tanti prodotti, collezioni e sistemi realizzati fin dagli esordi. Nel 2005 fonda lo studio Dordoni Architetti, che opera nei campi dell’architettura e dell’interior design in ambito residenziale, commerciale e allestitivo, sviluppando progetti di ville e abitazioni private, ambienti dedicati al retail e alle esposizioni, ristoranti, hotel. Ha ricevuto il Premio Nazionale per l’Innovazione (2011, con Dordoni Architetti) e la Menzione d’onore al XXIII Compasso d’Oro (2014). La collaborazione di Rodolfo Dordoni con RODA inizia nel 2005, dapprima con il disegno di una collezione e poi con la direzione artistica: passaggi fondamentali che portano l’azienda a sviluppare ed esprimere al meglio l’idea dell’arredo indoor-outdoor, un concept forte e innovativo in quegli anni. Dordoni svolge per RODA un’attività strategica di ricerca e di sviluppo dei prodotti, in una costante e positiva evoluzione nell’interpretazione del tema dell’arredo da esterni tra stile e funzionalità.

Michael Anastassiades

Michael Anastassiades
Designer cipriota di stanza a Londra, ha studiato ingegneria civile all’Imperial College prima di conseguire un MA in industrial design al Royal College of Art. Apre il suo studio nel 1994 e fonda il suo brand eponimo nel 2007, con una collezione di lampade, mobili, complementi e gioielli. I suoi progetti sono caratterizzati da un sapiente uso dei materiali e da un’immediata chiarezza nella funzione. Tra belle arti e design, minimalisti e funzionali, i suoi oggetti e le sue opere nascono per suscitare dialogo e interazione. Suoi progetti sono presenti nelle collezioni permanenti del Museum of Modern Art di New York, del Victoria and Albert Museum e del Crafts Council a Londra, del FRAC Centre a Orléans, e del MAK a Vienna. È stato eletto “Designer of the Year” con i premi di Elle Deco International (2019) e Maison&Objet (2020); è stato premiato con il Compasso d’Oro (2020).

Gordon Guillaumier

Gordon Guillaumier
Designer di origine maltese, si è formato a Malta, in Svizzera, in Inghilterra e in Italia. Si è diplomato in industrial design presso lo IED di Milano e ha poi conseguito un master in industrial design presso la Domus Academy. Nel 2002apre il suo studio a Milano e si dedica al design di prodotto per aziende internazionali, spaziando nella progettazione tra diverse categorie, dagli imbottiti alle ceramiche. Pratica consulenza strategica e svolge lavori di interior design. Il suo approccio – tra prodotto e progetti residenziali – si fonda sull’equilibro e l’attenzione all’aspetto visivo, tattile e materico. Tra i riconoscimenti ottenuti: Wallpaper Design Award 2014, Menzione d’onore al XXIV Compasso d’Oro (2016), ADI Design Ceramic Award 2016, NYCxDESIGN Awards 2019. Ha insegnato alla Facoltà di Disegno Industriale del Politecnico di Milano e ad Abadir, Accademia di Design e Arti visive. Per RODA, è nel team incaricato della direzione artistica.

Piero Lissoni

Piero Lissoni
Architetto, designer e art director, da oltre trent’anni sviluppa progetti internazionali di architettura, interior, product design e graphic design, oltre a seguire la direzione artistica di importanti aziende nel settore dell’arredo. Con sedi a Milano e New York, lo studio Lissoni & Partners mescola differenti competenze con un approccio progettuale grazie al quale si distingue in ambiti diversi, mantenendo una cifra stilistica e un’identità visiva fortemente riconoscibili. Improntati al rigore e alla semplicità, i lavori dello studio sono caratterizzati da cura dei dettagli, coerenza ed eleganza con un’attenzione particolare alle proporzioni e all’armonia. Piero Lissoni ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Good Design Award, il Red Dot Award e il Compasso d’Oro.

Antonino Sciortino

Antonino Sciortino
Antonino Sciortino nasce come artigiano-artista dall’animo eclettico che ha saputo reinterpretare in chiave del tutto inedita un vecchio mestiere e renderlo arte, gioco, pura creatività. Le opere di Antonino traggono spunto da occasioni e stimoli esterni: sono realizzate di getto e poi rielaborate fino a soddisfarne la fantasia creativa. Sciortino crea anche oggetti d’arredo o di design su richieste specifiche di aziende e privati che si innamorano degli oggetti da lui creati. Le sue opere sono versatili, duttili, si prestano a più funzioni e sistemazioni. Sciortino realizza il ricupero di quel ricchissimo patrimonio di sapere e di conoscenze legate al lavoro artigiano nel quale l’estro e la creatività italiana hanno dato il loro meglio, permettendo di far conoscere l’eccellenza e l’inventiva del nostro Paese in tutto il mondo.

Adam D. Tihany

Adam D. Tihany
Designer con sede a New York, città in cui ha fondato il suo studio nel 1978. Pioniere nel settore dell’hospitality, è un designer premiato e riconosciuto a livello internazionale: ha progettato interni innovativi in tutto il mondo, tra cui The Beverly Hills Hotel, The Breakers Palm Beach, Belmond Hotel Cipriani a Venezia, Four Seasons Dubai DIFC e The Oberoi a Nuova Delhi. Sviluppa concetti all'avanguardia per navi da crociera di lusso – come Encore e Ovation per Seaburn – e crea interni per premiati ristoranti di chef di fama tra cui Thomas Keller, Daniel Boulud e Heston Bloomenthal. Attualmente è direttore creativo di Costa Crociere in Italia e dell’iconica compagnia di crociere britannica Cunard. L’approccio sartoriale del suo studio comprende il design di prodotti e arredi custom, sviluppati in collaborazione con aziende di valore.

Maria Gabriella Zecca

Maria Gabriella Zecca
Colorist e stylist, da molti anni ricerca nuove tendenze per progetti e prodotti, coordina e definisce l’immagine e l’estetica di diverse aziende dei settori dell’arredamento e del tessile. Il suo studio si occupa di consulenza artistica e creativa, dallo sviluppo dei tessuti alla loro coloritura, dalla progettazione di cartelle colori, finiture e materiali per aziende di imbottiti all’interior design. Segue l’ideazione di set fotografici, stand e showroom e la progettazione di arredi e complementi. Da oltre quindici anni si occupa della ricerca e dello sviluppo dei prodotti tessili e dei tappeti outdoor per RODA – e dal 2017 ne è anche progettista. È inoltre parte della direzione artistica dell’azienda.